ZAMBIA

ZAMBIA 1

zambia

In passato, quando ancora era protettorato inglese, lo Zambia era noto con il nome di Rhodesia Settentrionale. Oggi deve il suo nome al fiume Zambesi, che segna il confine con lo Zimbabwe. Raggiunto dai primi esploratori e mercanti occidentali solo dopo la metà del XIX secolo, deve la sua notorietà alle imponenti cascate, scoperte nel 1855 dal missionario David Livingstone che le avvistò, primo tra gli europei. Le tribù locali le chiamavano “fumo che tuona“, e non a caso: la massa d’acqua che piomba dal precipizio, infatti, è tale da formare un fumo di goccioline d’acqua, alto centinaia di metri sopra il fronte di caduta. 

ZAMBIA 2
ZAMBIA 3
ZAMBIA 4

Tra le cascate più imponenti del mondo, Livingstone le battezzò Victoria Falls (Cascate Vittoria) in onore della regina. Ma nel Paese ci sono tante altre bellezze naturali. Lo Zambesi, scorrendo verso est, incontra due importanti tributari: il Kafue e il Luangwa, che danno il nome ai maggiori Parchi Nazionali dello Stato. Lì la natura africana è intatta e i grandi mammiferi, in particolare le moltitudini di elefanti, possono essere ammirate da vicino. Ideale scoprire il Paese attraverso un safari: è nella vera “Africa nera“, vicino ai grandi fiumi, che si coglie davvero l’essenza dello Zambia.

tramonti sul fiume zambesi

gallery

Back to Top
Close Zoom